Croazia - Novità


Sinjska alka

Se vi trovate in Dalmazia all'inizio d'agosto non mancate per niente Sinjska alka, uno dei più begli eventi che testimonia il ricco patrimonio storico e culturale croato. Sinjska alka è competizione cavalleresca che si tiene dall'Ottocento per ricordare la vittoria sull'esercito ottomano. Dall'anno 2010 si trova sulla lista del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. Si svolge a Sinj, piccola cittadina nella Dalmatinska zagora, lontana circa trenta minuti di macchina da Spalato. I concorrenti a cavallo devono colpire con la lancia il centro del piccolo bersaglio di ferro diviso in tre sezioni appeso ad una fune collocata attraverso il percorso di gara. La competizione dura tre giorni e vince chi ottiene il maggior numero di punti.

Magia sull'isola di Bisevo

Bisevo è una delle più lontane isole croate che nasconde numerose bellezze naturali sulla sua piccola superficie. La abbelliscono splendide spiagge nella baia Porat e Mezoporat, vecchi oliveti, vigneti e profumati boschi di pini. Decisamente la più grande attrazione a Bisevo è la magica Grotta azzurra situata sulla parte orientale dell'isola la quale fu aperta al pubblico alla fine dell'Ottocento e da quel momento incanta numerosi visitatori. La grotta ha l'entrata naturale sotto la superficie del mare che riflette la luce solare creando l'impressione di un riflesso blu argenteo. Nella grotta si entra attraverso un ingresso artificiale. Questo fenomeno unico è possibile visitare ogni giorno durante l'estate quando numerose agenzie organizzano le gite alla Grotta azzurra, ma Bisevo è anche raggiungibile in traghetto da Komiza.

Dalmatian – nuovi voli low cost per la Croazia

Fra poco la Croazia diventerà ancora più vicina. All'inizio di luglio iniziano i voli della prima compagnia aerea croata Dalmatian. Questa notizia rallegrerà gli amatori di viaggi dato che sarà possibile comprare i biglietti a prezzi estremamente vantaggiosi. I voli cominciano il primo luglio e all'inizio collegheranno Zagabria con undici destinazioni europee per le quali ci saranno alcuni voli alla settimana e queste sono: Düsseldorf, Ginevra, Amburgo, Larnaca, Milano, Praga, Roma, Stuttgart, Stoccarda, Varsavia e Zurigo. I biglietti sono in vendita dalla metà di giugno ed è possibile acquistarli già da 30 euro in una direzione. Se non lo avete ancora fatto prenotate il vostro biglietto e scegliete la Croazia come destinazione per le vostre vacanze estive. Questa è un'ottima occasione per conoscere la metopoli croata che si trova a sole poche ore di macchina dall'Istria e dalla Dalmazia.

Stari Grad – la più antica città della Croazia

Stari Grad è un vero gioiello dell'isola di Hvar. Questa cittadina situata sulla costa occidentale dell'isola fu fondata dai coloni greci dall'isola Paros nel 384 a.C. La passeggiata per il centro storico della città nelle strette strade in pietra e piazzette vi porterà ai tempi antichi. Tra numerosi monumenti che testimoniano la lunga storia vale la pena menzionare Tvrdalj, villa rinascimentale del poeta Petar Hektorovic con del bellissimo stagno di pesci e l'orto con piante esotiche. Ciò che rende speciale Stari Grad è anche il campo di Stari Grad che per il suo valore unico è stato inserito nella lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO. Se vi tovate a Stari Grad durante il mese d'agosto potete partecipare al noto Faros maraton, internazionale maratona di nuoto che si tiene per il quarantesimo anno consecutivo o a Faropis, internazionale festival di letteratura. Non lasciate per niente la città senza aver assaggiato starogrojski paprenjak, bellissimo dolce a base di miele e olio d'oliva locali.

Elafiti – gioiello delle riviera di Dubrovnik

Le isole Elafiti, arcipelago che sotto questo nome fu menzionato nel primo secolo sono situate dalla parte occidentale della magica Dubrovnik. Se volete sentire l'autentica atmosfera mediterranea non mancate la visita alle più famose isole Sipan, Lopud e Kolocep. Vi resteranno nella memoria soprattutto l'aria fresca, colori e profumi dell'abbondante vegetazione mediterranea, fitti boschi di pino, agrumi e oliveti di cui abbondano tutte le isole. Dato che la maggioranza delle isole è quasi disabitata troverete numerose spiagge e baie nascoste. Una delle più famosi è la spiaggia sabiosa Sunj a Lopud.

Le isole Elafiti nascondono un prezioso patrimonio storico culturale il quale testimonia la ricca storia della Repubblica di Ragusa e dei suoi abitanti. Gli amanti dell'arte saranno incantati dalle chieste, monasteri e ville dell'epoca medievale e rinascimentale mentre per gli appassionati dell'arte contemporanea durante i mesi estivi a Lopud si trova il Padiglione d'arte Your Black Horizon. Le isole sono collegate da linee giornaliere di traghetti con Dubrovnik.

Rafting sul Cetina

Omis è destinazione ideale se volete passare una vacanza attiva. Questa cittadina nota in passato come centro dei pirati è situata nel cuore della Dalmazia, tra Spalato e Makarska. Ciò che incanta numerosi visitatori che volentieri tornano a Omis è proprio la combinazione di mare, montagna e fiume. Una delle attrazioni più famose vicino Omis è rafting sul fiume Cetina. Gli amanti degli sport estremi volentieri si lasciano andare all'avventura spettacolare per le rapide del fiume Cetina. Il rafting durante cui passerete per le cascate e godrete dei paesaggi pittoreschi del canyon del Cetina dura circa tre ore dopo cui potete riposarvi a Radmanove Mlinice, una delle più belle località per gite. Omis è anche la più attraente destinazione per gli amanti dell'arrampicata. Sui quaranta percorsi d'arrampicata adatti sia ai principianti che agli avanzati sicuramente renderano indimenticabile la vostra vacanza attiva a Omis.

Strade del vino di Peljesac

Questa penisola, situata nella Dalmazia meridionale è un vero paradiso per gli amanti del vino. Ottime condizioni climatiche, molto sole e qualità del suolo sono ideali per la produzione del vino di alta qualità. La pluriennale tradizione della produzione del vino e il lavoro assiduo hanno portato ai locali produttori di vino numerosi riconoscimenti internazionali e quindi i vini di qui si trovano sulle carte dei vini di rinomati ristoranti mondiali. La penisola Peljesac è nota per la produzione del miglior vino croato, più precisamente di plavac mali, che viene prodotto con l'omonima varietà autoctona di uve.

La bellissima strada del vino di Peljesac accanto alla quale si trovano numerosi monumenti è nata sulle fondamenta della strada di Napoleone vecchia più di duecento anni. Il tour per la strada del vino vi consentirà di conoscere l'intero procedimento della produzione. I produttori di vino vi riveleranno i segreti delle loro cantine, vi faranno vedere i loro vigneti e alla fine goderete della degustazione dei loro vini eccellenti. Quindi, vale la pena assolutamente approfittare del soggiorno in Dalmazia per visitare questa oasi enogastronomica.

Croazia – patria della cravatta

Se cercate un souvenir originale che vi ricorderà del soggiorno in Croazia la cravatta è una giusta scelta. La storia della cravatta risale al sedicesimo secole al periodo della guerra dei Trent'anni in cui i guerrieri croati oltre per il loro combattimento si distinsero anche per il loro abbigliamento tradizionale che includeva la sciarpa legata al collo in modo particolare. Questo originale accessorio di moda fu subito accettato alla corte francese e presto conquistò il resto dell'Europa. Oggi la cravatta è simbolo di eleganza e inevitabile accessorio nelle occasioni speciali e quindi è un idelae souvenir o regalo da portare a una persona cara dalla Croazia. Nella ricca offerta potete trovare le cravatte ornate con dei motivi del patrimonio culturale croato quali lettere glagolitiche, tipici ornamenti dei monumenti medievali e stemmi croati.

Vacanze primaverili sull'isola di Hvar

Questa destinazione estiva preferita dai turisti da tutto il mondo non vi deluderrà se la visitate in primavera. Già da aprile Hvar si sveglia dopo il sonno invernale e aspetta i visitatori con la ricca offerta culturale e gastronomica. In aprile potete conoscervi con i costumi religiosi dell'isola partecipando alla nota processione Za krizen, inserita nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. Il mese di maggio offre una moltitudine di eventi culturali. Sono segnate Le giornate del teatro di Hvar, il primo teatro comune in Europa. Si svolge Il festival internazionale del radiodramma e alla fine del mese iniziano Gli spettacoli estivi di Hvar, manifestazione che ospita numerosi rinomati musicisti di musica classica e jazzisti. In occasione della Festa di San Prospero il 10 maggio potete assaggiare e comprare dei prodotti gastronomici locali. Il soggiorno nell'ambiente storico della città di Hvar, la vicinanza del mare e la bellissima natura sicuramente renderanno indimenticabile la vostra vacanza primaverile.

Per favore aspetta un momento!